Gatti Sacri di Birmania

Alimentazione

I Birmani sono sicuramente dei gatti molto esigenti e diventa molto difficile dare dei consigli sulla loro alimentazione.
Quindi il nostro non è né un consiglio né un insegnamento, ma semplicemente quello che abbiamo letto su vari testi, appreso da vari amici e veterinari, ma sopratutto quello che giorno per giorno sono i gusti dei nosti micioni.

In modo che non si annoino teniamo un'alimentazione varia: cibi secchi, cibi umidi (che vengono consumati subito): scatolette a base di pesce, carni bianche, pesce, uova se le gradiscono (tuorlo crudo, bianco RIGOROSAMENTE cotto), latte, yogurt, formaggi dolci.

Vogliamo precisare che i veterinari non consigliano di cucinare per il gatto, perché in questo modo non si riesce a somministrare tutte le vitamine e le proteine necessarie.

E' importante dargli, fin da piccoli, una buona educazione alimentare, da grandi saranno meno esigenti e non faranno disperare per dargli la pappa!

I nostri mici fanno abitualmente 3/4 pasti al giorno, nel caso non fosse possibile, lasciamo il cibo a disposizione, sarà il gatto a regolasi a seconda delle sue esigenze.

I cuccioli e lo svezzamento

In primis la protagonista delle nostre attenzioni è mamma gatta, dandogli oltre carne e pesce, un cibo per cuccioli che fornirà il giusto apporto nutrizionale, non si deve però eccedere nelle dosi.

All'occorrenza del remover o del croccantino HairBall mischiato agli altri specialmente se in periodo di muta.

Le nostre gatte gradiscono molto lo yogurt (rigorosamente quello senza zucchero), che non gli dà nessun problema di diarrea, quindi ne diamo sempre 1/2 cucchiai al dì.

Quando i cucciolini nascono fino a 3 settimane prendono solo latte dalla mamma.

Verso le 3 settimane pappe a base di omogeneizzato di carne e pesce, crema di riso, formaggino, che sicuramente mamma gatta gradisce e i cuccioli assaggiano.

Verso le 4 settimane vengono svezzati con un umido a base di pesce delle migliori marche, integrando piano piano dei croccantini.

Suggerimenti

  • tonno e sgombro al naturale, non con olio!!!
  • acqua minerale naturale, non quella di rubinetto e sempre a disposizione
  • croccantini sempre a disposizione, servono per combattere il tartaro
  • orozyme per la pulizia dei denti, risulta molto appetibile.
  • stomodine gel per l'igiene dei denti e delle gengive e combatte l'alito cattivo.
  • se la frutta piace somministrarla, ma solo occasionalmente.

Da evitare

  • formaggi piccanti, latticini grassi e salati.
  • salumi e affettati in genere, anche se piacciono non fanno bene!
  • molluschi, che risultano indigesti, in piccole dosi e raramente!

Assolutamente vietati

  • croccantini di bassa qualità, fanno venire i calcoli ai reni!
  • croste di formaggio che hanno rivestimento plastico, metallico, di paraffina o di carta
  • albume crudo
  • ossa perché si scheggiano
  • sale
  • limone
  • patate
  • patatine
  • crackers
  • dolciumi: il gatto non ha carie, perché la sua alimentazione è priva di zuccheri!

Integratori

  • Lievito di birra: ottimo integratore, graditissimo ai gatti! 1 o 2 cp al g.
  • Remover per sciogliere i boli intestinali che si formano a causa dell'ingerimento del pelo.
 
 
[chi siamo] [Sacro di Birmania] [nostri gatti] [cuccioli]
 
  [link] [FAQ] [sitemap] [contatti]  

© 2001- www.birman.it - Questo sito non utilizza Cookies - Privacy e note legali

Visita anche: GattoNet ¦ cucinare.it.eu.org ¦ Il mio cane ¦ Reiki Torino

Valid HTML 5 CSS Valido!